Asilo Nido Barbapapà

Gruppo di lavoro

  • 1

L'organizzazione del lavoro del personale garantisce figure educative stabili e in numero adeguato in rapporto alle presenze dei bambini. Durante l'arco della giornata sono presenti figure di ausilio per il personale educativo e nei casi di assenza il personale di sostituzione è sempre personale che lavora all'interno del servizio. Tutta l'equipe lavorativa lavora nella collegialità e nel reciproco sostegno formativo. L’asilo garantisce la stabilità di tali figure professionali e di tutto il personale coinvolto.

Tutto il personale effettua corsi di aggiornamento in materia di educazione, sicurezza, emergenza sanitaria ed è sottoposto periodicamente a sorveglianza sanitaria. 

La scuola dispone per le proprie attività del seguente organico:

  • - educatori di nido d'infanzia/insegnanti di scuola dell'infanzia: sono le figure di riferimento per il bambino e la famiglia. Si prendono cura dei bambini e concorrono insieme al coordinatore pedagogico all’attuazione del progetto educativo e alla progettazione e realizzazione delle attività. Fonte diretta delle comunicazioni scuola-famiglia, lavorano in gruppo e documentano il proprio lavoro secondo metodologie condivise, descritte e contenute nel progetto educativo della scuola. Il loro lavoro, all’interno della struttura, sostiene e promuove gli orientamenti educativi. Rivestono, nei confronti di ciascun bambino, l’importante ruolo di accompagnatori nel percorso di crescita e sviluppo della sua identità, tenendo sempre conto dei suoi bisogni
  • - educatore/insegnante di sostegno: in collaborazione con le colleghe di sezione elabora, quando necessario, un progetto educativo individualizzato mirato allo sviluppo globale del bambino che si trova in situazione di svantaggio, supportando la famiglia
  • - esecutori scolastici: si occupano della somministrazione dei pasti, della cura e del riordino degli ambienti garantendo la qualità dell’ambiente-scuola. Le loro conoscenze circa gli ambienti operativi della scuola preposti al deposito dei detersivi, all’ambiente lavanderia e al magazzino alimentare concorrono in maniera significativa non solo all’organizzazione di tutti gli ambienti, ma anche alla sicurezza di quest’ultimi
  • - collaboratori/"atelieristi": figure specializzate e formate che coordinano e affiancano gli insegnanti nell’organizzazione di atelier e laboratori specifici
  • - cuochi: si occupano dell’approvvigionamento delle derrate alimentari e della preparazione dei pasti, nonché del riordino e della pulizia della cucina e degli spazi dove vengono somministrati i pasti. Conoscono i bambini con i quali entrano in contatto, si prendono cura dei bambini partecipando in maniera attiva al momento dei pasti
  • - personale amministrativo-segretariale: organizzano e gestiscono attività di segreteria nei diversi aspetti tecnici, organizzativi e tecnologici. Sono di riferimento per le famiglie per tutto quello che riguarda l'organizzazione di riunioni, colloqui e incontri. Rispondono tutti i giorni per dare informazioni sull'organizzazione del servizio e sulla parte amministrativa e prendere appuntamenti per le visite. Sono referenti per il contatto con gli enti di formazione e controllo esterni
  • - addetti alle pulizie: il personale operante è preparato e adeguatamente informato sulle esigenze che l’ambiente scuola richiede per questo specifico compito. Al fine di mantenere una buona qualità di servizio, l’asilo ha scelto che la pulizia dei locali sia eseguita da personale dipendente
  • - pediatra/psicologo/nutrizionista: offrono consulenza nel caso di problemi specifici. Le famiglie possono avvalersi di tali figure professionali se desiderano la consulenza educativa sui temi dello sviluppo, della cura e dell’educazione dei loro figli. Queste figure professionali sono anch’esse chiamate ad interagire attivamente con la vita della scuola, attraverso la partecipazione e promozione di riunioni durante l’anno
  • - coordinatore pedagogico: sostiene e orienta l’attività educativa della scuola attraverso l’affiancamento alle insegnanti nelle scelte educative e didattiche, la predisposizione di piani annuali di aggiornamento del personale, l’organizzazione di incontri con le famiglie. Rende il progetto educativo visibile, ne promuove lo sviluppo e la qualificazione. Con l’intento di sviluppare e sostenere la qualità del servizio, promuove progetti di formazione e innovazione, di ricerca e sperimentazione, anche in collaborazione con altri enti formatori. E’ punto di riferimento per l’Amministrazione Pubblica e responsabile della gestione del personale e degli aspetti legati al funzionamento del servizio